Cosa e come produciamo

Cosa e Come produciamo

Il nocciolo è una pianta coltivata dall’uomo già nell’antichità, questo accadeva anche da noi, ma con l’avvento dell’agricoltura intensiva nei nostri territori e stata declassata a pianta infestante, contrariamente a quanto accadeva in altre regioni dov’è diventata un motore importante per l’economia locale.

Alle nocciole nell’antichità sono state attribuite proprietà nutritive, curative ed anche divinatorie. Ai giorni nostri è stato dimostrato che il consumo regolare di nocciole (almeno 25gr al giorno, per cinque volte la settimana) aumenta i livelli di colesterolo HDL (quello Buono) ed abbassa il colesterolo totale, LDL ed i trigliceridi, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Le nocciole contengono acidi grassi insaturi Omega 3 e Omega 6 che aiutano, tra gli altri benefici, a controllare i processi infiammatori, mentre le fibre, facilitano il transito intestinale. Infine 30gr di nocciole contengono il 90% della dose giornaliera consigliata di acido folio, importante per una gravidanza sana e la salute del neonato. (fonte www.nucisitalia.it)

Siamo convinti che coltivare NATURALMENTE sia una scelta necessaria per vivere meglio ed in sintonia con la natura.
Per questo i nostri noccioli derivano da piante autoctone abituate da secoli al clima di queste terre, quindi sono resistenti e non necessitano di trattamenti di alcun genere; l’unica cosa che diamo loro è il letame ma poco anche di quello.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS